mercoledì 12 aprile 2017

LA MERDA ESISTE

Sono incerto se dedicarmi o no alla scrittura di questo librino. Molto materiale ho raccolto ma non ancora organizzato.
Casa Facebook, nella quale abito ormai da più di dieci anni, mi conforta e mi esorta a provarci.
Che ne dite di un Incipit così? 

La m.e.r.d.a - è noto – esiste. A volte puzza a volte no, ma occupa tutta la scena visibile. La si può vedere con pessimismo o con ottimismo: sempre m.e.r.d.a è. Partiamo da questa bella certezza, carissimi tutti. La m.e.r.d.a può essere detta “pessima”, non … pessimista. Se io la guardo con “pessimismo” vuol dire che le dedico attenzione, vuol dire che mi sta bene restare in sua compagnia. Vuol dire che non ho forza per combatterla, che sono sfiduciato, ecc. Ma è chiaro che se la guardo con “ottimismo”, sono un imbecille.
E dirò papale papale che la m’erda più pericolosa non è quella che puzza di più, ma quella che sembra una bella e buona Torta al Cioccolato. (continua)