domenica 30 ottobre 2016

CHIEDO SCUSA A TUTTI GLI AMICI, MA QUESTE PAROLE SONO RIVOLTE A SILVIO BERLUSCONI IN PERSONA. PERCHE' LUI SA CHI SONO E DEVE ASCOLTARMI