sabato 1 ottobre 2016

CHI E' IL BAMBINO?




Chi è il bambino.

Chi è “il bambino”? .
È nientemeno che il testimone che il mondo-moderno ha passato al mondo post-moderno. Lo strumento che gli adulti hanno consegnato alla pubblicità degli ultimi quarant’anni per mettere in scena la realtà del progresso. E che ha cancellato il mondo reale, affermando una e una sola realtà: quella Virtuale.
Il “bambino” ha preso il Potere, cioè ha sostituito il Padre nell’Impotenza e la Madre nel “prendersi cura”.
Il “bambino”, da solo, non ci sarebbe mai riuscito né ci riuscirebbe oggi. Può, anzi deve farlo, perché i suoi cosiddetti “genitori” non hanno altra scelta.
Il cosiddetto Padre usa il “bambino” per raccomandargli la “cura” e la “tenera attenzione” verso la cosiddetta Madre. La cosiddetta Madre usa il “bambino” per dare del cretino al cosiddetto Padre, ridicolizzarlo, marginalizzarlo.
La scena è l’habitat del Linguaggio: lo spot e i social.
Il Potere Finanziario gongola: il Sistema del Consumo di oggetti è garantito.