giovedì 28 aprile 2016

SUPERIORITA' DELLA SCIMMIA SULL'UOMO...

Hai voglia di riflettere insieme a me su un breve passo del Trattato di Herder (1772) sull’Origine della Lingua?
Allora, lèggi:


“La scimmia scimmieggia sempre, ma non imita (scimmiotta) mai. Mai si è detta ‘ora comincio ad imitare per rendere la mia specie superiore’. Se mai l’avesse fatto, se si fosse fatta anche una sola imitazione, la sua specie l’avrebbe perpetuata per scelta, intenzionalmente. Se avesse potuto farlo anche una sola volta, o farvi anche una sola riflessione, in quell’istante medesimo avrebbe smesso di essere una Scimmia.”
....... 
Ho fatto una traduzione molto semplificata, e ritengo opportuno non approfondire. Credo che basti per chiedere scusa al Creato della mostruosa presunzione e cretineria dell’Illuminismo e della “Scienza” degli Umani, da Darwin in qua.
E per smontare l’intera Scuola Italiana che non ha mai chiesto alla Sapienza Linguistica, allo Strutturalismo, all’antropologia indagata dal XVIII secolo ad oggi… l’illuminazione della barbarie culturale nella quale "viviamo”.
(A proposito, il Trattato di Herder è introvabile in Lingua Italiana. Questa breve traduzione l'ho fatta dall'edizione Francese del 1977.)