venerdì 5 febbraio 2016

"COME SI FA A DIRE CHE AVERE UN FIGLIO E' UN DIRITTO!?"

Cerca, abbonati e leggi tutto.
Piccolo estratto dall’ intervista del professore Giuseppe Vacca,
presidente dell’istituto Gramsci,
filosofo marxista…ratzingeriano!


…….
R. – Come si fa a dire, per esempio, che avere un figlio è un diritto? Come si può pensare di declinare tutto nella chiave della libertà individuale, come se ciò che accade prescindesse dal modo in cui si compongono le volontà e le coscienze dei gruppi umani?.
D. – Sbaglia la sinistra a fare dei diritti individuali il fulcro della sua azione politica?
R. – Assolutamente sì. La sinistra subisce una deriva nichilista, in termini marxisti la definiremmo spontaneista. (…..) Non è più capace di grandi visioni sul mondo, dalle guerre ai conflitti economici. Assolve mediamente i suoi compiti nazionali, ma sui grandi scenari mostra un impoverimento culturale che genera analisi povere. Negli anni Settanta laici e cattolici hanno fatto la più bella riforma del diritto di famiglia. E dopo? Di fronte a quello che cambia su questi temi, la sinistra non ha più niente da dire? Penso al referendum sulla fecondazione assistita, quando tutto è stato ridotto a uno scontro tra fede e scienza.
…….