martedì 26 gennaio 2016

LUCE - 36. L'ADOLESCENTE "RIMANE" SOLA





36. L’Adolescente “rimane” sola

Adolescente rimane sola sulla via Principale.
Sembra rinascere come persona. Non ha paura di incontrare Ragazzo. Né le ombre né i fari né il semaforo ALT né la vetrina invisibile né l’erba umida delle colline né la barriera della luce, né la Luce oggetto, né la cosa è Luce.
Adolescente non più terrorizzata ignora l’istinto di fuggire. Perché ha conosciuto il fall out.
Adolescente ha subìto interamente il cammino della sua innocenza. Non ha paradiso né il sogno del paradiso. Non teme la luce violenta e intermittente. Non pensa.
E il suo cammino non è verso il pensiero.
Le tappe di Ragazzo non sono un pericolo. Non sono un progetto di paura. Non le servono. Fanciulla Adolescente ripercorre le tappe di Ragazzo ma non alla ricerca del pensiero. Sì nella ribellione via via sempre più cosciente dell’innocenza di Terza Persona.
Forse purificata del fall out, ne è stata espulsa. Il fall out l’ha respinta staccando lei dai multipli e staccando se stesso da lei e lasciandosi attrarre dalla gravità e salendo - prima nuvola - poi ritorno - nella memoria centrale. Il fall out l’ha respinta ad una non ricostituibile verginità.
Adolescente Fanciulla Virgo Va Volontà Viene Verso Ragazzo. Rimasta pura di fall out - no, non c’entra “rimasta”… è è è sempre stata come sempre – ora come un sapore distinto o un’essenza definita – altroché fall out! No non è stata abbandonata dal fall out: Fanciulla Adolescente è Persona.
Sola?
Ragazzo le sta difronte. Luce la inonda e rischiara. Ragazzo non vede i suoi leggings i suoi capelli il suo stare sola. Vede il suo Viso di Luce.
Però noi dobbiamo seguire seguire in questa indicibile vicinanza-lontananza la storia di Ragazzo finché fin quando non l’avremo riannodata al presente. A Luce.
…..
Qual è l’ignoto presente di ragazzo sulle piccole strade e sui sentieri della Casa Gialla di Luce?
Il fiore Giallo è scorrevole su tutte le ipotesi di città. Rincorrevole su raccordo anulare tra (sopra in mezzo con identificazioni di volumi) tra corpi terrestri di varia velocità relativa. Il fiore Giallo non percepisce il valore assoluto della velocità - lui essendo disposto sulle velocità di ogni fiore/profumo. Come Fiore.
E se troveremo Ragazzo lo vedremo tentare miliardi di miliardi di acrostici su Fiore. Ma dobbiamo tornare sulla via Principale. Perché dobbiamo trovare Ragazzo creatore attraverso il fiore. E seguiamo il fiore nella sua contemporaneità delle cose conosciute nel loro stare-abitare e nel loro andare verso. Il Fiore è la parola.
LA PAROLA.
Ragazzo è sempre sfuggito alla parola.
Non è esatto. Siamo noi ad averlo visto così. È apparso a noi in quel suo tremore di perdere, di non vedere più lo sguardo malinconico di Fanciulla Adolescente. Non è mai stata fuga. Certo: Ragazzo conobbe la Parola, certo la fuggì per Amore, certo distolse lo sguardo. certo si astenne dall’immergervi Fanciulla Adolescente.
ma non fu mai fuga.
Il fiore Giallo ci ha portato finalmente al presente ignoto di futuro. Nella Luce del futuro di Ragazzo.