mercoledì 25 novembre 2015

SI CHIAMANO EMOZIONI - A VOLTE RISPONDONO




Le Parole per dirlo.

E arriva quel momento. Siete vicini, vi siete sentiti e guardati, vi siete sfiorati, carezzati. Il suo corpo parla, il tuo corpo parla. Tu non stai scambiandola per un’altra. Lei non sta scambiandoti per un altro. Tu senti il calore, la verità del suo silenzio, della sua attesa. Ma tu non puoi parlare. Tu non puoi dirle le parole che “si dicono”. Tu la senti e la sai. Non ti è possibile dirle “Ti amo”. Nemmeno puoi dirle “Ti voglio bene”. Tu non puoi mentire, il corpo non può permettere alla mente di trasformarlo in un ripetitore di segni, di gesti, di suoni, di rumore.
Le parole per dirlo sono in quell’ inconsumabile istante nel quale il vostro incontro sarà la Parola dello Sguardo.