giovedì 27 agosto 2015

GUARDA CHE DELIZIA TI REGALO OGGI!



ALLA LARGA DAI COLLEGHI.
Povero J.W.Goethe!

Parola di Paul Claudel:
“Tutto è salsiccia in Germania, la frase è salsiccia, la politica è salsiccia, Goethe è salsiccia…”
Parola di Lev Tolstoj:
“Leggo Goethe e vedo quanto è dannosa l’influenza di quest’uomo insignificante, borghesemente egoista…”
Parola di Stendhal:
“I Tedeschi hanno solo un Uomo: Schiller. E due libri a stento da scegliere tra i venti volumi di Goethe. Sì, si può leggere la via di questo qui, se non altro per l’eccesso di ridicolo d’un uomo che si crede così importante da raccontarci in 4 volumi in che modo a vent’anni si faceva acconciare i capelli, e che aveva una zia paterna di nome Anichen…”
(alla prossima)