sabato 29 agosto 2015

APRIAMO UN FASCICOLO... O MEGLIO: METTIAMO SUL TAPPETO "CRETINO.IT", di APOCALYPSE BAU.

Il Cretino.it cretineggia. 
La sua potenza è infallibile. Nessuno può difendersi e tantomeno immunizzarsi dall’azione del Cretino.it. Anche perché il Cretino.it agisce nella più apparente immobilità.
Il Cretino.it ha la faccia da Cretino. Qualcuno sostiene che il Cretino, prima di svelarlo, vada frequentato: cioè non sarebbe possibile riconoscerlo a prima vista. Chi pensa questo è, assai probabilmente, un Cretino. Poiché non vedere il Cretino nell’istante stesso in cui si incrocia il suo sguardo, è segno di contagio avvenuto.
Anzi, il Cretino è riconoscibile anche senza vederlo in faccia. Oggi come ieri, il Cretino si riconosce dagli abiti che indossa, da come li indossa, da come si pettina, da come cammina e incede. Insomma, si riconosce anche da dietro, da sotto, dai lati e dal Dispositivo.